Skip to main content

Piorrea o parodontite: ci sono differenze?

Forse avrai sentito parlare più e più volte di questa temibile malattia che colpisce denti, gengive e osso: la PIORREA.
Ancora oggi la maggior parte delle persone conosce la piorrea come la malattia che fa perdere i denti e fa abbassare le gengive.
Tutto questo è vero?

La risposta è SI, tutto vero. In particolare la piorrea oltre ai denti e alle gengive può fare danni ad un altro attore in gioco nella tua bocca, che è l’OSSO.
Invisibile agli occhi, il vero guaio di questa malattia è proprio lui. E ti interessa saperlo perché i denti stanno dove devono stare grazie a lui, e non perché sono coperti da gengive.
Il problema più grande è che questa malattia è silente! E non da alcun sintomo.

Gli unici segni per cui ti puoi accorgere che potresti avere la piorrea sono:

  • Denti che si sono spostati 
  • Denti che si muovono
  • Denti che diventano più lunghi
  • Alito cattivo
  • Gengive che sanguinano

Anche con uno solo di questi segni, dovresti farti vedere da un dentista che sa curare questa malattia.
Perché potresti essere in pericolo! I tuoi denti potrebbero cascarti spontaneamente se non fai niente.

Ma veniamo alla domanda iniziale, che differenza c’è tra piorrea e parodontite?
NESSUNA.
Si tratta solo di nomi, un tempo veniva chiamata volgarmente piorrea mentre oggi si chiama
parodontite. Ma il concetto non cambia, potresti perdere i tuoi denti!
A questo punto, mi potresti fare una domanda: se so che sono ammalato di parodontite, esiste una
cura?
La risposta è sì, trovi tutto spiegato nei minimi dettagli in questo link

Contattaci per saperne di più